Cinabro carrettieri - PURA VIDA BAROCCA

Pura Vida Barocca & Iblea
Camere a Ragusa e Ragusa Ibla
Camere a Ragusa e Ragusa Ibla
Italiano
Inglese
Inglese
Italiano
Italiano
Italiano
Inglese
Inglese
Inglese
Pura Vida Barocca & Iblea
Tel. +39 328 651 0358
Tel. +39 335 329 0746
Tel. +39 328 651 0358
Tel. +39 335 829 0746
Tel. +39 335 829 0746
Tel. +39 328 651 0358
Tel. +39 335 829 0746
Tel. +39 328 651 0358
Vai ai contenuti

Menu principale:

Cinabro carrettieri

Escursioni ed Esperienze

Nel cuore di Ragusa Ibla esiste un luogo
rimasto ancora immutato nel tempo.
Ultimo avamposto del sapere di un mondo passato
che la modernità di questo secolo
rischia di cancellare per sempre dalla nostra memoria.
Cinabro, un’antica bottega di mastri pittori di carretti siciliani,
ha riportato in vita l’arte del carretto
e oggi si configura come museo di sé stessa.
Entrarci è come aprire uno scrigno segreto
dove ad accoglierti sono i colori, la bellezza e la storia.

Chi siamo

“Il carretto siciliano non esiste più”, questo è il pensiero comune riguardo il simbolo per eccellenza dell’arte siciliana, considerato ormai un vecchio ricordo dimenticato. Un tempo troneggiava per le strade urlando lo sfarzo del suo proprietario, facendo sfoggio dei suoi vividi colori. Il carretto era soggetto imprescindibile nella vita di un uomo siciliano che investiva su di esso i propri sacrifici, perché cavallo e carretto erano la ricchezza della famiglia.

Tutto ciò oggi è ormai dimenticato, è vero. Ma ciò che è dimenticato non necessariamente significa che non esista più.
Il carretto c’è. Esistono pochi angoli, in Sicilia, in cui una mano ancora intaglia una sponda, mentre da un’altra parte un pennello decora ancora il carretto siciliano rispettando la sua storia e la sua arte tradizionale. Esiste ancora qualcuno che sa come si ricama una bardatura di cavallo e chi ne conosce la storia.

Noi siamo Biagio Castilletti e Damiano Rotella, gli ultimi artigiani che da ventisei anni si dedicano per mestiere alla pittura e al restauro dei carretti siciliani. Non esistono libri, dispense o siti internet in cui studiare per imparare questa professione. È un’arte che da sempre si è tramandata oralmente da mastro ad allievo. Così abbiamo fatto noi. Da ragazzi eravamo garzoni nella bottega di Domenico Di Mauro, lavoravamo e imparavamo le nozioni che ci avrebbero permesso di raggiungere la professionalità.

Oggi, nella nostra storica bottega situata nei bassi del settecentesco palazzo Donnafugata a Ragusa Ibla, incarniamo ciò che è rimasto del carretto, facciamo in modo che ci sia ancora differenza fra “non esistere” ed “essere dimenticato”. E, affinché la gente riscopra ciò che è stato scordato, ci imponiamo l’impegno di divulgare l’arte del carretto perché quello che ormai è solo un piccolo seme possa diffondersi, rifiorire, in modo che nessuno dica ancora “il carretto siciliano non esiste più”.

Cosa abbiamo fatto

Nel 2011 ricevemmo una commissione importante: un carretto completamente scolpito la cui pittura sarebbe stata ispirata a quello che fu definito «il più bel carretto di Sicilia», creato nel 1956 dai migliori artigiani dell'epoca. La lavorazione durò quasi un anno perché volevamo generare qualcosa che rappresentasse il nostro orgoglio, che ci rispecchiasse. Ancora oggi quello rimane il nostro biglietto da visita.
Nel 2014 veniamo invitati ad un convegno di Google, presso il Verdura Golf Resort di Sciacca, per rappresentare l’arte siciliana con estemporanee e laboratori di pittura per i partecipanti al congresso.
Dal 2015 curiamo la pittura di elettrodomestici d’arte firmati per Dolce e Gabbana e Smeg.
Nella nostra bottega sono state girate riprese e scatti fotografici pubblicitari per il progetto “Sicily is my love”. Una di queste fotografie viene anche utilizzata come stampa nelle borse di carta degli store Dolce e Gabbana. Nello stesso periodo abbiamo decorato alcuni pezzi del mobilio della villa personale di Domenico Dolce.
Nel 2016 inizia la collaborazione con il brand Anthea Gioielli, per la quale curiamo la linea di borse e accessori siciliani.
Nel 2017 la rinomata sartoria Attolini chiede di usare la nostra bottega come set fotografico.
Sempre in quell’anno, il fotografo Steve McCurry, famoso per la “Ragazza Afgana”, scatta una serie di fotografie nella nostra bottega. Una di queste, intitolata “Fiat Bambino”, viene acquistata dalla compagnia americana di crociere Silversea che, l’anno successivo, durante un evento a Palermo tenutosi nella prestigiosa Villa Igiea, ci invita a partecipare come protagonisti dello scatto.
Nel 2018 consegniamo la 500 dipinta immortalata nello scatto di McCurry, dopo 7 anni di lavorazione, che verrà esposta in un museo di Messina. Nello stesso anno il Consiglio dei Ministri ci chiede di organizzare un laboratorio di pittura al Resort Donnafugata.
I nostri lavori sono pubblicati in diversi tomi, tra cui L’Orlando Furioso nello specchio delle immagini, volume enciclopedico edito da Treccani. Interviste e riprese sul nostro lavoro sono apparse su La Sicilia, Il Gattopardo, Freetime, il programma di Raiuno Top – Tutto fa tendenza e il programma di Sky Master of Photografy.

Obiettivi

La tutela e la valorizzazione del patrimonio culturale sono tra gli obiettivi principali di Cinabro che nasce con l’intento di recuperare una antica tradizione popolare.

Una tradizione riflette l’identità di una comunità in una determinata epoca e quella dei carretti siciliani, seppur recente, racchiude al suo interno un mondo di significati e simbologie, perché il carretto è sia uno strumento di uso quotidiano che un manufatto dalla pura valenza estetica.

Cinabro è un museo che vive ed è proprio l’aspetto museale a renderlo un luogo unico nel suo genere. Oggi infatti è sempre più raro riuscire a trovare gli “attori” che tengono in vita un’arte del passato.
Siamo consapevoli che per comunicare al meglio il patrimonio è necessario un dialogo attivo con i visitatori di qualunque età, ma ancor di più con i giovani, perché è importante trasmettere il sapere di un mondo passato alle generazioni future affinché non si disperda nel tempo presente.

La bottega assume una duplice funzione: è un luogo di lavoro ma al contempo è un luogo di educazione e diletto, uno spazio cognitivo dove gli utenti potranno vivere esperienze uniche.

Una fruizione attiva sviluppa la consapevolezza della propria identità, fortifica il senso di appartenenza alla comunità e favorisce la conoscenza, tutela e valorizzazione del patrimonio culturale.

Proposte per il turismo

VISITA GUIDATA

Ritorno al passato: il carretto siciliano

Descrizione: Un tour nell’ultima, storica bottega artigianale del carretto siciliano, preservatasi intatta nelle sue tipicità. Verrà raccontata la storia del carro, spiegato il motivo per cui solo in Sicilia veniva dipinto e scolpito così sfarzosamente. Verranno mostrati gli attrezzi d’epoca e illustrato il loro utilizzo, sarà possibile ammirare i pezzi autentici esposti e osservare i mastri artigiani all’opera.
La visita guidata è disponibile anche in lingua inglese.

Durata: 20 minuti circa

Costo: 5,00 € cadauno (minimo 2 persone)

Tariffa per gruppo: 100,00 € a gruppo, per un massimo di 30 partecipanti.
Tariffa per tour esclusivo: 25,00 € fino a 2 pax. Per ogni pax aggiuntivo: +10,00 €.
È consigliata la prenotazione.
Cinabro carrettieri

Laboratorio di pittura

Vivere un turismo esperienziale

Descrizione: I partecipanti creeranno il loro personalissimo souvenir, dipingendo un manufatto con i soggetti tipici dell’arte siciliana. Vivranno l’esperienza nel contesto originale della storica bottega del carretto, guidati dalla sapienza dei mastri pittori.
Dopo una prima fase teorica e dimostrativa, i visitatori potranno immergersi nel mondo dei colori vivendo l’arte come una vera e propria esperienza estetica.

Durata: 2h

Costo:  60,00 € cadauno

Il laboratorio si attiverà con un minimo di 2 partecipanti, previa caparra del 50,00 €.
È richiesto preavviso di almeno 72 ore.


Laboratori fuori dalla bottega

È possibile, su richiesta, effettuare lo stesso laboratorio presso altre strutture adeguate allo scopo. Se il luogo rientra nella provincia di Ragusa, viene aggiunta una spesa fissa extra di 200,00 € alla quota individuale. Per qualsiasi richiesta supplementare, durate maggiori, allestimenti diversi o fuori dalla provincia di Ragusa, è necessario concordarsi con i maestri.

Affitti carretti, estemporanee e organizzazione eventi

Su richiesta è possibile allestire spazi con carretti, elementi folcloristici siciliani, pupi, manufatti artigianali e tutto ciò che è relativo al mondo dell’arte siciliana.
Si possono organizzare eventi quali matrimoni tradizionali col carretto, arredare sale in stile siciliano per compleanni o congressi, ricostruire l’ambiente della bottega per offrire estemporanee dal vero.
Costi e particolari sono da definire in base a ciascun caso.

Visita guidata per bambini

Descrizione: attraverso il racconto animato ci immergeremo nel mondo del carretto siciliano spiegandone le caratteristiche, la storia e i suoi protagonisti. I bambini si divertiranno a scoprire le differenze e le similitudini tra una automobile
moderna e il suo antenato a due ruote.
Nella seconda fase della visita racconteremo un episodio dell’Orlando Furioso mediante l’utilizzo di immagini così come facevano i cantastorie, personaggi emblematici della cultura siciliana.
Il laboratorio ludico-didattico si concluderà con una breve dimostrazione ispirata al teatro dei pupi siciliani.

Durata: 30 minuti

Costo: 3,00 € cadauno (minimo 10 bambini)

Per allestire il laboratorio fuori dalla bottega, alla quota individuale va aggiunta una spesa fissa di 150,00 €.


PURA VIDA BAROCCA di Guastella Alessia
Via Ciullo d'Alcamo n° 56, 97100 Ragusa (Sicilia)
P.I.: 01677330886
PURA VIDA BAROCCA di Guastella Alessia
Via Ciullo d'Alcamo n° 56, 97100 Ragusa (Sicilia)
P.I.: 01677330886
PURA VIDA BAROCCA di Guastella Alessia
Via Ciullo d'Alcamo n° 56, 97100 Ragusa (Sicilia)
PURA VIDA IBLEA di Guastella Alessia
Chiasso La Cetra, 6-7 - 97100 Ragusa Ibla (Sicilia)
P.I.: 01677330886
PURA VIDA BAROCCA di Guastella Alessia
Via Ciullo d'Alcamo n° 56, 97100 Ragusa (Sicilia)
PURA VIDA IBLEA di Guastella Alessia
Chiasso La Cetra, 6-7, 97100 Ragusa Ibla (Sicilia)
P.I.: 01677330886
PURA VIDA IBLEA di Guastella Alessia
Chiasso La Cetra n° 6-7, 97100 Ragusa Ibla (Sicilia)
P.I.: 01677330886
PURA VIDA IBLEA di Guastella Alessia
Chiasso La Cetra n° 6-7, 97100 Ragusa Ibla(Sicilia)
P.I.: 01677330886
Torna ai contenuti | Torna al menu